FAMIGLIA, FRONTIERA DELL’ESSERE CHIESA

 

Stemma di Mons. Gerardo Antonazzo

Gerardo Antonazzo

Vescovo di Sora – Cassino – Aquino – Pontecorvo

 

Prot. Vesc. 08/2021                                                                            

 

21 luglio 2021

                                                                                                         

 

 

Carissimi presbiteri e diaconi,

 

con viva cordialità desidero condividere alcune “consegne” per il proseguimento ricco, armonico e sereno della nostra vita diocesana, scandita da eventi di particolare rilevanza ecclesiale. Attraverso la scansione di eventi, lo Spirito del Signore Risorto continui a “suscitare per noi una salvezza potente” (Lc 1,69).

 

 

  1. Lettera pastorale

È stata inviata la Lettera pastorale “Famiglia, frontiera dell’essere Chiesa”. A cinque anni dalla pubblicazione dell’Esortazione di Papa Francesco “Amoris Laetitia” e dopo lo svolgimento del Convegno pastorale diocesano on line (maggio-giugno 2021) “Chiamati alla felicità”, la Lettera offre una riflessione dettagliata e articolata sulla reciprocità generativa Comunità cristiana-Chiesa domestica. La gestazione della Lettera è stata arricchita dalla condivisione con le coppie della Diocesi, con l’Ufficio diocesano per la famiglia e con i Vicari zonali. Nell’Anno “Famiglia Amoris Laetitia” indetto da Papa Francesco, il testo si colloca come “strumento di lavoro” per una buona ripresa post-Covid del nostro progetto diocesano di pastorale familiare e nella prospettiva del cammino sinodale diocesano.

 

  1. Sinodo mondiale dei Vescovi

Con il prossimo mese di settembre avvieremo la preparazione al Sinodo universale dei Vescovi, sul tema: “Per una Chiesa sinodale: comunione, partecipazione e missione”. “Mi preme sottolineare l’importanza di questa fase di consultazione diocesana. In questa fase ci metteremo in “ascolto” di tutto il Popolo di Dio, nessuno escluso, con particolare attenzione a coinvolgere anche chi è più lontano e con maggiore difficoltà viene consultato” (Card. Mario Grech). La consultazione del Popolo di Dio in ciascuna Chiesa particolare si concluderà con una Riunione pre-sinodale, che sarà il momento culminante del discernimento diocesano.

 

Itinerario per la celebrazione del Sinodo universale dei Vescovi (ottobre 2021 – aprile 2022):

 

  • apertura del Santo Padre in Vaticano: 9-10 ottobre 2021.
  • apertura nelle Chiese particolari: domenica 17 ottobre 2021 (celebrazione eucaristica di inizio anno pastorale).

 

  1. Sinodo nazionale della Chiesa italiana

Il cammino italiano si armonizzerà con quello del Sinodo universale dei vescovi sul tema “Per una Chiesa sinodale: comunione, partecipazione e missione”. L’itinerario del “Cammino sinodale” della Chiesa italiana chiede di passare dal modello pastorale in cui le Chiese in Italia erano chiamate a recepire gli Orientamenti CEI, a un modello che introduce un percorso sinodale con cui la Chiesa italiana si mette in ascol­to e in ricerca per individuare proposte e azioni pastorali comuni. Il metodo sinodale dovrà favorire alcune azioni che si potranno scandire nei tre momenti di ascolto – ricerca – proposta, e che dovranno attuarsi in una logica di collabo­razione e condivisione. L’elaborazione della mappa dei contenuti è affidata al momento preparatorio del cammino. Esso si svolgerà in un arco temporale che va dal 2021 al 2025 e sarà scandito da alcune tappe che condurranno all’Anno Giubilare del 2025.

 

Itinerario per la celebrazione del Sinodo nazionale della Chiesa italiana (2021-2025):

 

  • Avvio del processo sinodale, in sintonia con l’avvio della preparazione del Sino­do universale (2021)
  • Prima tappa: dal basso verso l’alto (2022)

Coinvolgimento del popolo di Dio con momenti di ascolto, ricerca e proposta nelle diocesi, nelle parrocchie e nelle realtà ecclesiali.

  • Seconda tappa: dalla periferia al centro (2023)

Momento unitario di raccolta, dialogo e confronto con tutte le anime del cattolicesi­mo italiano.

  • Terza tappa: dall’alto verso il basso (2024)

Sintesi delle istanze emerse e consegna, a livello regionale e diocesano, delle pro­spettive di azione pastorale con relativa verifica.

  • Giubileo del 2025

Verifica a livello nazionale per fare il punto del cammino compiuto.

 

  1. Assemblea diocesana

I diversi eventi sinodali sono legati da un elemento di continuità che riguarda proprio la “sinodalità”, quale metodo necessario per l’accrescimento del senso di Chiesa. Merita ricordare, la parola profetica che il Card. Montini pronunciava alla vigilia del Concilio: “Il Concilio è una straordinaria occasione ed uno stimolo potente per aumentare in tutta la cattolicità il senso della Chiesa”. Lo stile ecclesiale rappresenta la sfida decisiva: esso dovrà essere attento al primato delle persone sulle strutture, alla promozione dell’incontro e del confronto tra le generazioni, alla corresponsabilità di tutti i soggetti, alla valorizzazione delle realtà esistenti, al coraggio di “osare con libertà”, alla capacità di tagliare i rami secchi, incidendo su ciò che serve realmente o va integrato/accorpato. Tutti saremo chiamati a risvegliare quel sensus ecclesiae, che lo stile sinodale è chiamato a far crescere.

 

Per avviare il coinvolgimento e la riflessione sul cammino sinodale nella nostra Chiesa diocesana parteciperemo all’Assemblea diocesana programmata per venerdì 3 settembre 2021 alle ore 19.00 presso la chiesa di san carlo, in isola del liri (con possibilità di occupare anche la piazza esterna con le sedie distanziate). Saremo guidati dalla riflessione teologico-pastorale del Card. Marcello Semeraro sul tema: “La sinodalità nella vita e nella missione della Chiesa”. Ogni presbitero si impegni a concordare con i propri laici la necessaria partecipazione/formazione di quanti saranno più coinvolti nei cammini sinodali.

 

  1. Election day

L’emergenza sanitaria in questi mesi ha impedito il rinnovo dei vari Organismi di partecipazione: diocesani, zonali e parrocchiali. Ora è necessario procedere a questi adempimenti. Il 7 settembre 2021 svolgeremo un’assemblea diocesana del clero nella “Sala San Tommaso” a Sora, per il rinnovo del Consiglio presbiterale diocesano e per l’elezione dei rappresentanti del clero nel Consiglio di amministrazione dell’Istituto diocesano di sostentamento del clero.

 

Nella medesima mattinata ogni presbitero segnalerà al vescovo, in busta chiusa, il presbitero della propria zona pastorale quale candidato al compito di vicario zonale. Di seguito, il Vescovo provvederà alla nomina del Collegio dei Consultori e del Consiglio episcopale (otto Vicari zonali).

 

  1. Convocazione del nuovo Consiglio presbiterale

Sarà insediato nella convocazione fissata per martedì 14 settembre 2021, a Civitella Roveto, alle ore 10.00. Termineremo con il pranzo, ospiti di mons. Franco Geremia.

 

  1. Rinnovo dei Consigli pastorali diocesano, zonali e parrocchiali

I nuovi Vicari zonali provvederanno a sollecitare al rinnovo dei Consigli pastorali parrocchiali in scadenza o già scaduti (entro il 19 settembre 2021). Negli stessi giorni ogni Vicario zonale convocherà il presbiterio per il rinnovo del Consiglio pastorale zonale (entro il 26 settembre 2021).

 

  1. Convocazione del nuovo Consiglio pastorale diocesano

Sarà insediato nella convocazione fissata per martedì 5 ottobre 2021. Seguirà comunicazione dettagliata.

 

  1. Apertura del cammino sinodale nelle Chiese particolari

Come indicato dalla Segreteria generale del Sinodo universale, celebriamo l’apertura diocesana del cammino sinodale domenica 17 ottobre 2021, alle ore 18.00 nella chiesa concattedrale di cassino (con possibilità di occupare anche la piazza esterna con le sedie distanziate).

 

 

Carissimi,

 

siamo impegnati ad annunciare il Vangelo in tempo di “rinascita”, dopo la lunga e faticosa stagione di prove, restrizioni, confinamenti. Vi consegno l’esortazione dell’apostolo: “Siate lieti nella speranza, costanti nella tribolazione, perseveranti nella preghiera” (Rm 12,12).

 

Con particolare affetto di padre e fratello.

 

+ Gerardo Antonazzo

 

Scarica Lettera alla Chiesa di Sora Cassino Aquino Pontecorvo nell’Anno “Famiglia Amoris Laetitia” N. 21|Luglio 2021

Lettera – 2021 N. 21